Tinteggiatura di un Appartamento A Cantù: l’importanza di una Buona Esecuzione dell’Intonaco Civile!

Condividi

Buonasera a tutti,

prima di parlarvi del lavoro che ho ultimato oggi, volevo comunicarvi i risultati del sondaggio che Vi ho proposto un paio di giorni fa: alla domanda “Quale è secondo voi il periodo migliore per tinteggiare casa?”, il 75% dei partecipanti ha risposto “Primavera”.

La Primavera è sicuramente un periodo dell’anno molto favorevole alla tinteggiatura delle vostre abitazioni: il clima diventa mite, si iniziano ad aprire le finestre e la vernice asciuga velocemente. Grazie a tutti per le risposte:)

Oggi volevo invece parlarvi dell’importanza di una buona esecuzione dell’intonaco civile.

Mi trovavo a Cantù per la tinteggiatura di un appartamento con una vista collinare stupenda (località Ronco). Stavo preparando i muri dell’abitazione con la solita stuccatura parziale dei muri quando mi sono accorto che due intere parete presentavano forti dislivelli sulle superfici, a causa di una cattiva finitura del cosiddetto “intonachino”.

Molto rammaricato dalla cattiva professionalità del muratore che ha eseguito i lavori in precedenza, ho dovuto tinteggiare di prima mano le pareti in questione, rasarle “a gesso” con lo stucco, dare una mano di fissativo come aggrappante e infine dare la seconda mano di idropittura di tinta bianca.

Viva i lavori eseguiti a regola d’arte!

Vuoi maggiori informazioni? Contattami!

2 commenti su “Tinteggiatura di un Appartamento A Cantù: l’importanza di una Buona Esecuzione dell’Intonaco Civile!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *