Tinteggiatura di un Appartamento di 7 locali?

Questa mattina mi hanno chiamato per un sopraluogo in zona Porta Romana, a Milano.

Era un palazzo d’epoca, con tanto di portinaia che ha avvisato il condomino del mio arrivo, dopo avermi chiesto se avessi preso un appuntamento.

Si trattava della tinteggiatura di un appartamento di sette locali.

Il cliente in questione era piuttosto demoralizzato, e ve ne spiego il motivo: lo spettacolo che si è palesato ai miei occhi era il seguente:

La tinteggiatura color bianco sulle decorazioni a rosoni e cordoli dei soffitti era stata fatta in maniera approssimativa, e il colore sbavava in maniera evidente sul colore delle pareti sottostanti.

Le porte e le finestre, di colore bianco, erano state evidentemente verniciate con una sola applicazione di vernice, mentre, per dar loro un effetto pieno, è necessaria una verniciatura con due o tre mani a smalto sintetico.

I pavimenti in parquet erano pesantemente macchiati ovunque di vernice bianca, segno che non erano stati protetti in maniera adeguata.

Risultato: il cliente desiderava che io mettessi mano per risolvere tutte quelle imperfezioni. La qual cosa risulta difficile ed il rischio è di fare un lavoro imperfetto. Si possono creare chiaro-scuri inestetici, su quelle tinte pastello.

Ho quindi consigliato il cliente di ritinteggiare le pareti oppure di fare un bordo preciso di finitura sui soffitti, nonché di rifare le porte ex novo.

Il cliente era ovviamente contrariato del fatto di dovere esborsare altro denaro, ma in quelle condizioni non sarebbe andato ad abitare volentieri in un tale appartamento di prestigio.

Quale è il messaggio che scaturisce da questo mio post?

Che, come sempre ed in ogni ambito, la qualità ha un suo prezzo, che non si può abbattere esageratamente, pena disastri di questo tipo.

 

Sono il figlio del primo imbianchino 2.0 in Italia: ovviamente ho dato una mano 🙂

Il successo di mio padre nasce anche grazie alla mia esperienza di lavoro come specialista di web marketing: dopo aver seguito numerosi progetti on-line nel settore e aver studiato da autodidatta, ho deciso nel gennaio 2012 di aprire un blog: mulfarimbianchino.com.

Questo blog conta ora più di 120.000 visite da tutto il mondo e un eccellente conversione in termini di clienti acquisiti.