Sai distinguere un Imbianchino Professionista da un Ciarlatano?!

Condividi

Ho sempre amato il mio lavoro di ‘pittore’ ma oggi vorrei raccontarvi qualcosa che va oltre alla passione per la professione. Sto notando come le persone abbiano bisogno di aprirsi, di essere ascoltate, e spesso lo fanno con me. Entro in punta di piedi nelle loro case, e vedo le situazioni più disparate: dalla vecchietta che desidera attenzione, e ti racconta molto di sé, al giovane rimasto ad accudire i propri figli per un matrimonio fallito, e via di questo passo. Sono storie le più variegate, ma tutte accomunate da un desiderio di condivisione. Come se il proprio fardello divenisse un po’ più leggero, se esternato. E con chi farlo meglio di una persona che frequenterà la tua casa solo per pochi giorni? Niente legami di parentela o di vicinato, dunque…

Questa fiducia, questa simpatia che vedo spesso instaurarsi fra i miei clienti e me, mi gratifica al pari dei miei guadagni, se non di più.
E poi vedo anche cose che mi rattristano, dal punto di vista professionale e umano. Proprio ieri ho fatto un sopraluogo ad una persona a cui erano state verniciate le persiane non molto tempo fa, e che troppo presto sono state danneggiate.

Ho indagato sui tempi occorsi per la loro ristrutturazione ed ho appreso che questi erano inferiori almeno di un quarto del tempo necessario a fare un buon lavoro. Ho intuito quale potesse essere la causa ed ho appreso che, dopo una levigatura a legno che era sì stata fatta ad opera d’arte dal mio predecessore, non era seguita la fase di applicazione di una cementite di ancoraggio, condizione sine qua non la vernice non si sarebbe aggrappata al legno.

Ed eccone il risultato: il mio potenziale cliente aveva sì speso poco, ma questi erano i risultati. Tutto da rifare.
Un caro saluto a chi avrà avuto la pazienza di leggermi.

Alla prossima!

Sono il figlio del primo imbianchino 2.0 in Italia: ovviamente ho dato una mano 🙂

Il successo di mio padre nasce anche grazie alla mia esperienza di lavoro come specialista di web marketing: dopo aver seguito numerosi progetti on-line nel settore e aver studiato da autodidatta, ho deciso nel gennaio 2012 di aprire un blog: mulfarimbianchino.com.

Questo blog conta ora più di 120.000 visite da tutto il mondo e un eccellente conversione in termini di clienti acquisiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *